Progressive rock fans out there!
Il Castello di Atlante, one of the most long-living Italian progressive rock band, is releasing a special 25-year Anniversary edition of their first album, this time completely re-recorded and with a special bonus track, under the name of "SIAMO NOI I SIGNORI DELLE TERRE A NORD".
Don't miss out!

BREAKING NEWS

13. Ott, 2018

"SIAMO NOI I SIGNORI DELLE TERRE A NORD" (2018)

Con la presentazione in concerto alla Casa di Alex - Milano, è ufficiale la pubblicazione di "Siamo noi i Signori delle Terre a Nord" , decima proposta discografica de IL CASTELLO DI ATLANTE su etichetta Aenima Recordings di Mattia Garimanno. The most long-living Italian progressive rock band . . . since 1974.

IL CASTELLO DI ATLANTE - italian prog music since 1974

 

Formazione attuale:

Aldo Bergamini - chitarra, voce;

Andrea Bertino - violino;

Dino Fiore - basso;

Paolo Ferrarotti - batteria, tastiere e voce;

Mattia Garimanno - batteria

Davide Cristofoli - pianoforte e tastiere

La storia

Il gruppo nacque nel Settembre del 1974 su iniziativa di: Paolo Ferrarotti e Dino Fiore a cui si aggiunsero in breve Aldo Bergamini , Massimo Di Lauro e Giampiero Marchiori. Questa formazione iniziò a suonare in concerto (inizialmente nella zona di Vercelli, poi in altre regioni d'Italia). Per circa quindici anni il gruppo è stato attivo (pur senza un contratto da una casa discografica), attraversando alcuni cambiamenti di al nucleo "stabile" composto da Bergamini, Fiore, Ferrarotti e Di Lauro, realizzando diversi nastri demo, collaborando alla realizzazione della sigla dei Campionati Mondiali di Hockey a Rotelle svoltisi a Vercelli nei primi anni '80 e producendo un singolo nel 1983.​All'inizio degli anni '90 la Vinyl Magic, una etichetta specializzata nel progressive che stava ristampando numerosi album dei gruppi progressive italiani degli anni settanta, propose a Il Castello di Atlante di partecipare alla collana "New Prog '90". L'opera d'esordio del gruppo fu Sono io il signore delle terre a nord (1992). L'album, che univa elementi neoprogressive alle atmosfere sinfoniche della tradizione del progressive italiano anni settanta, fu accolto molto bene dalla critica di settore e dagli appassionati del genere.​Nel 1994 il gruppo pubblicò due CD: vecchio materiale inedito raccolto nell'album Passo dopo passo ed un nuovo lavoro dal titolo L'ippogrifo, l'ultimo con la Vinyl. Con l'etichetta Elecromantic Music Il Castello ha poi pubblicato: Come il seguitare delle stagioni (2001), stampato anche come LP in vinile, Quintessenza (2004), Concerto acustico (2006) e Cap. 7 - Tra Le Antiche Mura (2008).​Inoltre Il Castello compare in due produzioni realizzate dalla rivista finlandese Colossus: Kalevala (2003) e Dante Alighieri's Inferno (2008).​Dal 2005 la band prende parte a vari festival prog. ​Nel 2010 Mattia Garimanno, insegnate, produttore e titolare dell'etichetta Ænima Recordings è entrato nella band.​Nel 2011 è stato pubblicato il DVD live Una sera a Tokyo, prima produzione propria del gruppo, registrato dal vivo durante il tour di 5 concerti fatto in Giappone nel 2008.​Nel 2014 è uscito il doppio CD+DVD Cap. 8 - Live con l'etichetta messicana Azafran Media.​Nel 2014 Andrea Bertino è subentrato a Massimo Di Lauro al violino. Andrea, diplomato al Conservatorio G. Verdi di Milano nel 1994, è insegnante di violino, svolge l'attività di concertistica e collabora, tra gli altri, con l'orchestra Rondò Veneziano.​Nel Gennaio 2015 Tony Pagliuca, è entrato nel gruppo. ​Sul finire del 2015 Tony, a causa di altri impegni, non ha più potuto essere presente con continuità, pertanto, di comune accordo, il gruppo ha deciso di interrompere la collaborazione. E' subentrato Davide Cristofoli.

Ai numerosi tour internazionali della Band (Giappone, Indonesia, USA, Canada, Messico, Lituania, Olanda, Francia) si affiancano le partecipazioni ai più importanti festivals prog del mondo (Baja Prog, Crescendo, Prog Sud, Terra Incognita, Poseidon , Prog Farm, 2 Days Prog,Verona Prog Fest, Baltic Prog).

 www.123homepage.it